Pubblicato da: scopriamolabruzzo | 4 dicembre 2008

Intervista a Matteo Aldamonte

Matteo Aldamonte (nell’intervista M) merita d’essere inserito tra i giovani talenti abruzzesi, a soli 19 anni, infatti Matteo ha messo in piedi un sito sulla Pallamano, PallamanoItalia, l’unico punto di riferimento in Italia per tutti gli appassionati di questo sport. Ad intervistare Matteo per Scopriamolabruzzo, Valeria Gatopoulos (di seguito V).

bolognano-81V: Come è nato PallamanoItalia?

M: L‘iniziativa è nata dopo essermi reso conto che la Pallamano italiana non aveva mai avuto un vero e proprio sito che facesse leva su notizie proprie, oltre che sui comunicati delle società, il motivo che mi ha spinto è stato principalmente questo, però inizialmente è nato come “un gioco”, come una cosa senza pretese, infatti agli inizi PallamanoItalia è nato come blog il 5 Gennaio 2008, sotto il dominio di pallamanoitalia.splinder.com. Non dimentichiamo che la pallamano fa parte della mia vita, ormai pratico questo sport da dieci anni.

V: Dal blog al sito, di chi è il merito?

M: Il merito in tal caso va ad Andrea Pernici che a Maggio ha acquistato il dominio di PallamanoItalia.it, la sua figura è un punto di riferimento per tutti i collaboratori e i lettori.

V: Come è stata accolta l’iniziativa dagli appassionati?

M: L’impatto è stato molto positivo, probabilmente perchè non si era mai visto un canale d’informazione simile per la Pallamano italiana. Registriamo parecchi complimenti. Abbiamo instaurato un rapporto diretto con i lettori, che non hanno problemi a segnalarci eventuali errori o a collaborare con loro iniziative. D’altra parte le partite in diretta on line sono una novità che permette a tutti di seguire la squadra minuto per minuto.


V: Dietro la soddisfazione e al consenso dei lettori ci sarà senza dubbio anche la tua di soddisfazione?

M: Certamente, la soddisfazione è legata soprattutto al fatto che l’allora mio piccolo progetto si sta trasformando, pian piano, in qualcosa di significativo e importante per questo sport, ma soprattutto abbiamo un vero e proprio team di collaboratori, appassionati alla causa.

V: Progetti per il futuro?

M: A breve il sito diventerà testata giornalistica, diretta dal ventunenne Luigi Ramunni (Conversano, Bari) ed io sarò Direttore di Redazione, mentre il diciassettenne Sergio Palazzi (Noci) sarà caporedattore, rimarranno poi altri otto collaboratori semplici. Un grande risultato se si pensa che tutto è iniziato poco più di sei mesi fa.
Ringraziamo Matteo Aldamonte per l’intervista gentilmente concessaci.
a cura di Valeria Gatopoulos
Annunci

Responses

  1. é incredibile! NON CI POSSO CREDERE! Matteo e io facevamo le elementari insieme!!! mi fa troppo piacere e questo blog è spettacolare…

  2. […] dell’intervista, neanche a dirlo, PallamanoItalia! E’ la mia gioia, inutile […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: